Sei un militare in pensione?

Non sai se la tua pensione è stata calcolata correttamente e se ti è stato dato quanto ti spetta?

Hai sentito parlare dell’art. 54 del D.P.R. 1092/1973?

Sei un militare in quiescenza con il Sistema Misto, allora puoi richiedere ed ottenere il ricalcolo della pensione  con applicazione delle disposizioni di cui al 1 comma dell’art 54 del D.P.R. 1092/1973.

Potrai ottenere il ricalcolo della percentuale di pensione conseguita in quota retributiva, nonché il recupero di tutte le somme non corrisposte oltre a rivalutazione monetaria ed interessi maturati e maturandi.

I requisiti per la presentazione del ricorso alla Corte dei Conti sono:

  • pensionato ed appartenente ad una di queste categorie

Esercito, Carabinieri, Polizia Penitenziaria,Vigili del Fuoco, Aeronautica, Guardia Forestale,Guardia di Finanza, Marina Militare

  • arruolato negli anni 1981, 1982 e 1983
  • pensione liquidata con il sistema misto (retributivo e contributivo) dall’ INPS
  • al 31.12.1995 anzianità contributiva di almeno 15 anni si servizio utile
  • se pensionato della Polizia di Stato? I

In tal caso oltre ad aver maturato un’anzianità contributiva di almeno 15 di servizio utile al 31.12.1995 e devi esserti arruolato prima del 25 giugno 1982 ( data dalla quale la polizia   stata sottoposta ad ordinamento civile)

Rivolgiti alle paladine della giustizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *